Facebook e il nuovo Messanger Broadcast per le aziende

Facebook e il nuovo Messanger Broadcast per le aziende

Facebook e il nuovo Messanger Broadcast per le aziende

Facebook sta iniziando a testare degli strumenti per rendere più facile alle imprese mandare ondate di messaggi su messenger.

Messenger broadcast sembra essere la versione self-service del Broadcast API di Messenger che permette alle aziende di inviare messaggi ad account multipli.

Facebook sta quindi testando internamente uno strumento attraverso il quale le aziende sarebbero in grado di usare per inviare messaggi in massiva a persone che hanno avuto una conversazione con i propri account sul sito online o tramite applicazione come confermato da un portavoce del social network negli ultimi giorni.

Come confermato inoltre da uno screen shot pubblicato su twitter da Matt Navarra di “The Next Web”, lo strumento di Facebook, detto Messanger Broadcast, sembra appunto essere un interfaccia self-service per il Broadcast API di Messanger nato giusto qualche settimana fa.

L’ anno scorso, Messanger introdusse una funzionalità di sottoscrizione per alcune aziende, come dei nuovi editori, per essere in grado di inviare messaggi a più persone simultaneamente. Poi, giusto qualche tempo fa, il servizio di messaggistica di Facebook ha svelato il suo Broadcast API per permettere alle aziende di automatizzare i messaggi in massiva, che sono limitati solo al raggiungere persone che hanno una conversazione aperta con un’ azienda sul social network. Ma non tutti i business possono avere i finanziamenti per ottenere questo sviluppo interno ideato da Facebook pagando una ditta esterna per connettere i loro account di Messanger al Broadcast API.

È qui che il tool più recente detto Messenger Broadcast viene incontro, è come se Messanger Broadcast è per broadcast API cosa Facebook’s ads Manager è per gli Annunci API.

A proposito di annunci, non è ancora chiaro se le aziende saranno in grado di inviare messaggi sponsorizzati attraverso Messenger Broadcast. Sulla base degli screen shots postati da Navarra, i messaggi inviati tramite questo strumento dovrebbero essere gratuiti. Questo è anche il caso per messaggi inviati tramite Broadcast API. Comunque, i messaggi tramite Broadcast API “non devono essere promozionali” come detto dalla documentazione di Facebook per gli sviluppatori.

Se e quando Facebook rilascerà Messenger Broadcast, si potrebbe optare per abilitare le aziende ad inviare messaggi sponsorizzati tramite Messenger Broadcast anche se non è chiaro perché sarebbe necessario.

I messaggi sponsorizzati sono effettivamente una versione pagata dei messaggi in massiva gratuiti che possono essere inviati tramite Messenger Broadcast; entrambi i tipi di messaggi sono limitati a persone che precedentemente avevano chattato con un’ azienda, mentre la versione paid permette la consegna di messaggi per un target più sofisticato. Per altri, le aziende possono già  comprare messaggi sponsorizzati attraverso Ads Manager. Naturalmente, questo non fermerà Facebook dall’ aggiungere un badge all’ interno di Messanger Broadcast per promuovere il pagamento per regolare chi riceve i messaggi

Related posts

Chat post

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod temporincididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

Mike

Vivamus nec quam nec elit porta dictum. Praesent dignissim eget ligula vel posuere. Proin sed mauris faucibus, euismod erat a, placerat odio.

Lisa